Immagini intestazione Immagini intestazione Immagini intestazione Immagini intestazione Immagini intestazione Immagini intestazione Immagini intestazione

Istituto di Istruzione Superiore
Sen. Angelo DI ROCCO

Via Leone XIII, 64 - 93100 CALTANISSETTA
Tel.0934.591250 - Fax 0934.595517
email: CLIS00900V@istruzione.gov.it C.F.:01584930851

Agli Studenti e alle loro famiglie
A tutti i Docenti
Ai responsabili di plesso
Al D.S.G.A

Si trasmette in allegato la circolare n. 5 del 05/09/2016, di oggetto
"AVVISO INIZIO ATTIVITA' SCOLASTICHE A.S. 2018/2019"

preleva la circolare

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

Si trasmette in allegato il "Calendario esami integrativi e idoneità - Settembre 2018"

Sede IPSSEOA di Caltanissetta
Sede ITAAA di Caltanissetta

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

libri.jpg

 

Si trasmette in allegato l'elenco dei libri di testo adottati dalle singole sedi associate dell'Istituto

IPSASR di San Cataldo
Istituto Agrario di Caltanissetta
Istituto Alberghiero di Caltanissetta
Istituto Alberghiero Serale di Caltanissetta 

(preleva winrar)

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

 

AVVISO ALL'UTENZA


SI COMUNICA CHE GLI UFFICI DI SEGRETERIA DISLOCATI PRESSO LA SEDE DI VIA DONIZETTI A SAN CATALDO SONO IN FASE DI TRASFERIMENTO IN SEDE CENTRALE A CALTANISSETTA, VIA LEONE XIII, 64.
PERTANTO, PER I SERVIZI AMMINISTRATIVI, L'UTENZA POTRA' FIN D'ORA FAR RIFERIMENTO ESCLUSIVAMENTE AGLI UFFICI DI CALTANISSETTA.

Graduatorie d’Istituto di terza fascia personale ATA
Decreto pubblicazione graduatorie provvisorie ai sensi del D.M. n. 640 del 30/08/2017.
Graduatoria di Istituto III fascia provvisoria

Si trasmette in allegato il calendario degli esami per il recupero dei debiti formativi.
Istituto Alberghiero - Caltanissetta

Il Dirigente Scolastico
prof.ssa G. TERRANOVA

Si trasmettono in allegato i calendari delle lezioni per i corsi di recupero giugno 2018.
Istituto Alberghiero - Caltanissetta
Istituto Tecnico Agrario - Caltanissetta
I.P.S.A.S.R. - San Cataldo

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G.TERRANNOVA

 

Si trasmettono in allegato le graduatorie interne del personale docente.

16-05-2018 grad. provvisoria
04-06-2018 grad. definitiva

Il Dirigente Scolastico
G. TERRANOVA

A seguito delibera da parte dei rispettivi Consigli di Classe, si trasmettono in allegato i "Documenti del 15 Maggio", ai sensi dell'art. 3 Legge 425/97 ed art. 5 del Regolamento.

Istituto Professionale
5A I.P.S.A.S.R. sede di San Cataldo

Istituto Agrario
5A I.T.A.A.A. sede Caltanissetta
5B I.T.A.A.A. sede Caltanissetta        

Istituto Alberghiero
5A I.P.S.S.E.O.A. sede Caltanissetta
5B I.P.S.S.E.O.A. sede Caltanissetta
5C I.P.S.S.E.O.A. sede Caltanissetta
5D I.P.S.S.E.O.A. sede Caltanissetta
5E I.P.S.S.E.O.A. sede Caltanissetta

Corso Serale
5A I.P.S.S.E.O.A. sede Caltanissetta

 

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa  G. TERRANOVA

 

 Cara01.jpg

Nell’ambito del “Progetto Legalità” che annualmente viene promosso e portato avanti nell’Istituto di Istruzione Superiore “Sen. Angelo Di Rocco” di cui è dirigente la prof.ssa Giuseppina Terranova, gli studenti dell’IIS “Di Rocco” hanno incontrato il tenente dei Carabinieri Salvatore Pulito ed il sottotenente Mario Lo Piccolo, entrambi della Tenenza dei carabinieri di San Cataldo. All’incontro era presente la dirigente scolastica, prof.ssa Giuseppina Terranova, che nel ringraziare
l’Arma dei Carabinieri per la sensibilità e l’attenzione che mostra verso i giovani e le dinamiche del territorio, ha sottolineato come simili iniziative contribuiscono a
rafforzare il rispetto di sé e del prossimo, ma anche la fiducia nelle forze dell'ordine e nelle istituzioni, creando un clima di solidarietà a favore del più debole evitando bullismo e cyber bullismo, ma anche dipendenze come quelle agli stupefacenti.
Molto apprezzati dagli studenti e dai docenti accompagnatori sono risultati gli interventi sia del tenente Salvatore Pulito che del sotto tenente Mario Lo Piccolo che hanno ricordato come l’obiettivo di simili iniziative sia quello di promuovere la cultura del rispetto, ma anche la valorizzazione delle diversità ed il contrasto di ogni forma di violenza ed illegalità soprattutto tra la popolazione giovanile.
Dunque, un incontro parecchio stimolante che ha riscosso l’interesse e la partecipazione degli studenti delle classi prime che sono stati coinvolti in un confronto costruttivo e propositivo che ha permesso loro di acquisire e consolidare conoscenze, competenze e capacità tese al contrasto di fenomeni che sfociano in dipendenza, ma anche in violenza, prepotenza e sopraffazione.

C. Locurto

(galleria evento)

A seguito delle novelle introdotte dalle disposizioni contenute nel C.C.N.L. comparto Istruzione e Ricerca, sottoscritto in via definitiva il 19.04.2018, si pubblica il 

NUOVO CODICE DISCIPLINARE
PER IL PERSONALE ATA

La pubblicazione sul sito istituzionale dell’amministrazione del codice disciplinare, recante l’indicazione delle infrazioni e delle relative sanzioni, equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all'ingresso della sede di lavoro. 

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

Convegno "graNOtill della Sicilia: un suolo fertile per il grano"
Caltanissetta - 14 aprile 2018 - ore 10,00
Istituto di Istruzione Superiore  Sen. A. DI ROCCO 

  convegnograno.jpg

(locandina)
(link Associazione "Semina diretta 2.0")
(registrazione evento)

Il metodo della semina diretta è una tecnica di coltivazione del grano che non prevede aratura e che è in grado di preservare la fertilità del terreno tutelandone la biodiversità. E’ questa la tematica che sarà affrontata il prossimo 14 aprile dalle ore 10 in occasione del convegno “GraNOtill della Sicilia: un suolo fertile per il grano” che si svolgerà nell’aula magna Istituto tecnico agrario “Sen. Angelo Di Rocco” di cui è dirigente scolastico la prof.ssa Giuseppina Terranova.

In quell’occasione sarà affrontato il tema della semina diretta come possibile risposta al rischio della desertificazione che in Sicilia interessa il 70% del territorio. Ad organizzare l’evento è Semina Diretta 2.0 no profit. Gli organizzatori, presentando l’evento, hanno posto l’accento sull’esigenza di richiamare l’attenzione sulle opportunità ed i vantaggi offerti dall'applicazione della semina diretta per preservare la fertilità del terreno e tutelarne la biodiversità.

Il convegno – spiega il presidente di Semina Diretta 2.0 no profit Dr. Lino Falcone – rappresenta un’ulteriore tappa fondamentale per contrastare il fenomeno  della desertificazione; abbiamo focalizzato i nostri sforzi sulla filiera del grano perché occupa la percentuale maggiore di superficie coltivabile nel Sud Italia e la scelta della tecnica della semina diretta è garanzia di tutela di biodiversità e fertilità del suolo, nonché di freno all’abbandono delle terre.

La prof.ssa Giuseppina Terranova, dirigente scolastico dell’IIs Di Rocco, aprirà i lavori con i saluti istituzionali. Prevista la presenza del vice presidente dell’Ars, l’on. Giancarlo Cancelleri, dell’assessore allo sviluppo economico al Comune di Caltanissetta, Dr. Giovanni Guarino, e del sindaco di San Cataldo, Dr. Giampiero Modaffari. Nel corso del convegno, interverrà il prof. Dario Giambalvo, ordinario di Agronomia presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Palermo, che evidenzierà le potenzialità della semina diretta nel recupero della fertilità. Salvatore Massimino della Federazione Nazionale Cereali di Anga Giovani Agricoltori di Confagricoltura, invece, proporrà uno scenario sul possibile futuro della Sicilia senza grano a causa della desertificazione. Previsto anche l’intervento di uno dei Direct Seeder 2.0, Paolo Balba. Previsti gli interventi del Dr. Lino Falcone, presidente di Semina Diretta 2.0 no profit e del Prof. Biagio Pecorino, Ordinario di Economia ed Estimo rurale dell’Università degli studi di Catania.

normativa.jpeg

(galleria evento)

Una due giorni di incontri con gli studenti dell’IIS “Di Rocco” dedicata alla normativa in materia di contrasto al consumo di sostanze stupefacenti. E’ quella che s’è svolta presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Sen. Angelo Di Rocco” di Caltanissetta grazie alla sensibilità manifestata dal Prefetto, dott.ssa Maria Teresa Cucinotta, e dal Dirigente Scolastico, prof.ssa Giuseppina Terranova.

In particolare, tramite il supporto organizzativo delle docenti Sebastiana Riggio e Marcella Damico, il Nucleo Operativo della Prefettura, rappresentato dal Vice Prefetto Aggiunto dott. Gabriele Barbaro e dal Funzionario Assistente Sociale, dott.ssa Filippa Corrado, ha incontrato gli studenti delle seconde classi dell’ Itaa (Istituto Tecnico Agrario) e dell’Ipseoa (Istituto Alberghiero) per illustrare l’attuale legislazione vigente sull’uso di sostanze stupefacenti che contempla le sanzioni amministrative da parte del Prefetto del luogo di residenza dei
soggetti interessati e per rispondere ad ogni esigenza di chiarezza informativa da parte dei giovani studenti.

La dirigente scolastica prof.ssa Giuseppina Terranova, ha ringraziato il Prefetto per la sensibilità e disponibilità verso il proprio Istituto al fine di informare la popolazione scolastica sulle normative in materia di consumo di sostanze stupefacenti. Nel corso della due giorni è stato anche evidenziato che l’azione informativa/preventiva della Prefettura e della Scuola si inserisce nel riconoscimento incontrastato del dilagante consumo di sostanze stupefacenti, specialmente di quelle dette leggere che può costituire, in taluni casi, l’anticamera di una vera e propria dipendenza dalle sostanze di abuso. Un consumo che oggi, come non mai, riguarda anche fasce di età adolescenziale molto basse. S’è parlato in particolare dell’art.75 del Testo Unico n°309/1990 sugli stupefacenti per quanto concerne l’uso personale. Il Nucleo Operativo prefettizio ha fornito ai giovani studenti ogni informazione dettagliata sull’art.75 e, quindi, non solo sul suo rigore amministrativo ma anche sul significato sociale dello stesso che è rappresentato dal momento del colloquio tra il soggetto segnalato e l’Assistente Sociale del Nucleo, un incontro che costituisce un’opportunità di conoscere oppure ricordare le più note evidenze scientifiche a disposizione sui danni derivanti dal consumo di sostanze psicoattive.

eipass.jpg

In allegato Avviso per la selezione di studenti adulti da avviare ad attività
formative per il conseguimento di competenze 
e certificazioni digitali. 
MIUR_2165-2017 - Codice Unico 10.3.1A FSEPON-SI-2017-3.

preleva l'avviso
preleva gli allegati

 

Pistacchi e mandorle: intesa con la facoltà di Agraria
per valorizzare le varietà autoctone

pistacchi.png

C’è un mix di ricerca scientifica e promozione dell’agroalimentare di qualità alla base della convenzione per la realizzazione di un campo sperimentale delle specie autoctone di pistacchio e mandorla dell’area nissena del centro Sicilia. La Giunta comunale ha approvato nella seduta di venerdì 23 marzo la convenzione per attività di ricerca e collaborazione tra il Dipartimento scienze agrarie e forestali dell’Università degli studi di Palermo, l’Istituto d’istruzione superiore “Sen. A. Di Rocco” e il Comune di Caltanissetta per la valorizzazione del genoma autoctono del pistacchio e della mandorla. L’intesa prevede anche lo studio delle tecniche d’irrigazione e realizzazione di campi di germoplasma e l’accesso all’azienda agricola dell’Istituto Agrario per visite guidate. 
“La proposta scientifica del recupero di queste tipologie di genoma autoctono del pistacchio e delle mandorle, prodotti tipici del nostro territorio, conferisce un valore aggiunto alla nostra produzione del torrone, di cui sono materie prime così come di altri dolci tipici”, afferma il sindaco Giovanni Ruvolo. Il torrone, la cubàita, la pasta di mandorle, la frutta di martorana, gli agnellini pasquali, sono ottenuti, in tutto o in parte, da mandorle e pistacchi e traggono l’unicità delle loro caratteristiche organolettiche dalle peculiari caratteristiche qualitative del germoplasma autoctono. La valorizzazione di queste varietà esalta i sapori unici del nostro territorio, da promuovere in diversi appuntamenti tra i quali la Festa del Torrone Siciliano di Caltanissetta e la Festa del Torrone di Cremona. 
“La convenzione approvata con la delibera di Giunta prevede le visite all’azienda agricola dell’Istituto agrario anche in giorni festivi. Un’azienda immersa in un luogo meraviglioso a ridosso della valle dell’Imera meridionale. Si salda così il legame tra produzione agricola e potenzialità turistiche da estendere ai percorsi enogastronomici”, afferma l’assessore allo sviluppo economico, Giovanni Guarino. A seguire l’iter è stato anche l’assessore alla cultura, Pasquale Tornatore. “Un accordo importante – afferma Tornatore – perchè va nella direzione di una qualità delle produzioni agroalimentari come il torrone nisseno, inserito dal 2012 nell’Arca del gusto di Slow Food. C’è un turismo culturale ed enogastronomico attento a questi aspetti ed il fatto che il campo di sperimentazione sia situato in una riserva naturale rappresenta un’opportunità”. 
La facoltà di agraria, con il responsabile scientifico prof. Francesco Paolo Marra, in sinergia con il Comune e l’Istituto “Di Rocco”, effettuerà studi e ricerche sul germoplasma autoctono di mandorlo e pistacchio. E’ prevista la partecipazione a manifestazioni, mostre, laboratori del gusto, stage e dimostrazioni. L’Istituto scolastico metterà a disposizione gli spazi necessari per la realizzazione delle prove scientifiche, collaborerà, attraverso studenti e docenti di agronomia e produzioni vegetali, alla realizzazione dei protocolli sperimentali, al prelievo di campioni e raccolta dati. Il Comune di Caltanissetta si impegna a sostenere le necessarie attività finalizzate alla diffusione e valorizzazione degli esiti e alla promozione delle produzioni e dei loro trasformati.
Il dipartimento di agraria, inoltre, s’impegna a organizzare eventi formativi rivolti agli studenti dell’Istituto, ad agricoltori e tecnici. Referente per i rapporti con l’università è il docente Domenico Galletta dell’istituto “Sen. A. Di Rocco” di cui è dirigente scolastico la prof.ssa Giuseppina Terranova.

(fonte: www.ilfattonisseno.it)

saetta_livatino_giudici.jpg

Intitolazione della Aula Magna e del Laboratorio di Chimica
ai giudici Antonino SAETTA e Rosario LIVATINO.
IIS Sen. Angelo DI ROCCO - Sede centrale

ripresa web evento

Avvio moduli di cui al progetto PON "La fucina di Ipazia"
Codice Unico progetto: 10.1.1A FSEPON-SI-2017-356


{youtube}gz4SjpXClUw{/youtube}

L'aula Magna dell'IIS Sen. A. DI ROCCO ospita oggi un seminario di formazione gratuiti sulla legislazione dal titolo “DIES IURIS LEGISQUE”, organizzato da ANIEF ed EUROSOFIA, centrato sulle nuove norme scolastiche introdotte dalla legge 27 dicembre 2017, n. 205, sull’organizzazione dell’orario di lavoro e sulla contrattazione, a cui sono invitati tutti i docenti e ata, e tutti i candidati RSU.

Diretta web dell'evento

 

AWISO PUBBLICO PROT. 1441.4.1.0 DEL 15/02/2018
RECLUTAMENTO DI ESPERTI AVVISO MIUR 1953
PROGETTO PON "Aperta-mente Scuola:
Crescere, imparare per diventare cittadini europei" 
CODICE UNIVOCO lO.2.2A-FSEPON-SI-2017-100

- Elenco e dati partecipanti



AVVISO PUBBLICO PROT. 1444.4.1.0 DEL 15/02/2018
PER IL RECLUTAMENTO DI ESPERTI AVVISO MIUR 2165
PROGETTO PON "Competenze digitali: chiavi di cittadinanza attiva"
CODICE UNIVOCO lO.3.1A-FSEPON-SI-2017-3

- Elenco e dati partecipanti


AVVISO PUBBLICO PROT. 1445.4.1.0 DEL 15/02/2018
PER IL RECLUTAMENTO DI ESPERTI AVVISO MIUR 3781
PROGETTO PON "II mondo del lavoro ed il territorio: esperienza, abilità e conoscenza"
CODICE UNIVOCO lO.6.6A-FSEPON-SI-2017-80

- Elenco e dati partecipanti

 DSC_6084.JPGConvegno all'IIS Sen. A. DI ROCCO

<... È  necessario stabilire  un rapporto  virtuoso di confronto con gli Enti locali e, al contempo, rafforzare un’alleanza vincente tra imprese, enti formativi e giovani, per contrastare la dispersione e l’insuccesso scolastico e formativo e agire sulla persistente disoccupazione giovanile attraverso una formazione in grado di superare il disequilibrio tra domanda e offerta, prevedendo indirizzi di studio ispirati al concetto di occupabilità. Con il convegno di oggi, alla luce delle innovazioni introdotte dal dlgs. 61 sulla "revisione dei percorsi dell’istruzione professionale”, si vuole tracciare il primo passo in questa direzione e si vuole anche riflettere su ciò che spinge molti giovani a lasciare la propria terra e a non investire le competenze acquisite per lo sviluppo di una regione ancora in grado di esprimere grandi capacità produttive e commerciali....

Così la dirigente dell’IIS Di Rocco, prof.ssa Giuseppina Terranova, in occasione del Convegno “La qualità della Formazione Professionale, occasione di crescita e di occupazione per la Regione Sicilia” che s’è svolto sabato scorso nell’aula magna dell’Istituto. Un’iniziativa partecipata, con personalità del mondo della scuola, della formazione, dell’Università di Palermo e Messina, delle imprese e della politica, tutte unite dal comune denominatore della formazione professionale come volano di sviluppo ed occasione di crescita per il territorio. Erano presenti, tra gli altri, oltre a numerosi dirigenti scolastici, gli assessori del Comune di Caltanissetta Giovanni Guarino e Pasquale Tornatore, il sindaco di San Cataldo Giampiero Modaffari, rappresentanti di Coldiretti e Confagricoltura, dell’Ordine degli agronomi, dei Periti Agrari e degli Ingegneri, ma anche dell’A.M.I.R.A. (Associazione Italiana Maitres Ristoranti e Alberghi) e l'I.M.A.H.R. (International Maitres Association Hotel Restaurant) e della F.I.C. (Federazione Italiana Cuochi). La dirigente Terranova li ha ringraziati tutti per aver contribuito, con la loro presenza, a qualificare l’evento.

L’attenzione alle esigenze del territorio e delle giovani generazioni  deve costituire una delle azioni prioritarie sul piano della Responsabilità Sociale, e auspichiamo che, grazie alla collaborazione tra le Istituzioni, dal territorio locale germoglino progetti di miglioramento, salvaguardia e tutela delle condizioni ambientali e della sostenibilità alimentare”, ha affermato la dirigente nel corso del suo intervento. 

Dopo la dirigente Giuseppina Terranova, è intervenuta la dott.ssa Patrizia Agata Fasulo, dirigente tecnico  dell’USR Sicilia, che ha ricordato come nelle scuole professionali la dispersione scolastica sia considerevole e come la formazione professionale debba costruire percorsi adeguati alle esigenze dei singoli alunni. L’assessore comunale Giovanni Guarino, invece, nel ricordare l’esperienza del forum dei giovani nisseni all’estero creato per tracciare linee strategiche sostenibili per lo sviluppo del territorio, ha rilevato come iniziative del genere consentano di avviare un confronto in grado di aprire le scuole al territorio e alle sue dinamiche. Il commissario straordinario del Libero Consorzio di Caltanissetta, dott.ssa Rosalba Panvini, nell’annunciare che la Provincia ha affidato proprio all’IIS Di Rocco un laboratorio che permetterà di sperimentare nuove produzioni, ha insistito sull’esigenza di promuovere un modello di formazione che, partendo dalle identità culturali, consenta alla Sicilia in generale e a Caltanissetta in particolare, di vivere di turismo e delle risorse del suo territorio. L’Ispettore dell’USR, Dott. Filippo Ciancio, nel plaudere a questa iniziativa del “Di Rocco”, ha illustrato dettagliatamente la riforma degli istituti professionali sottolineando  la ridefinizione degli indirizzi di studio, che passano da 6 a 11, il potenziamento delle attività pratico-laboratoriali , e la  personalizzazione dei percorsi, vera novità di questo nuovo percorso, con le discipline organizzate per assi culturali ed unità di apprendimento, che attraverso il metodo di apprendimento induttivo  consenta all’alunno di acquisire competenze funzionali al suo ingresso nel mondo del lavoro. Il presidente regionale ANP, il Dott. Maurizio Franzò, ha rimarcato come il convegno abbia fatto onore al sen. Angelo Di Rocco a 50 anni dalla sua scomparsa, dando lustro all’Istituto che ne porta il nome affrontando un tema di dirompente attualità come quello della formazione professionale.

È stata infine la volta dell’assessore regionale, prof. Roberto La Galla che, dopo aver portato il saluto del Presidente della Regione, on. Sebastiano Musumeci, oltre a ribadire la massima apertura, sua e del Governo regionale, al confronto sui temi della formazione professionale, ha evidenziato come occorra ripensarne il modello operativo. <...C’è bisogno di pensare a un modello condiviso di formazione con aziende ed imprese che dia luogo a contratti di formazione di 2° livello da trasformare in contratti a tempo indeterminato; ho già incontrato l’ufficio scolastico regionale e presto convocherò altri tavoli di lavoro ai quali seguiranno incontri in tutte le provincie siciliane con i dirigenti scolastici per l’elaborazione di un grande progetto regionale che ci consenta, attraverso un raccordo tra scuole, parti sociali, imprese ed enti locali, di limitare la dispersione scolastica e rilanciare l’occupazione garantendo ai nostri giovani un futuro sostenibile in Sicilia...>.

(Galleria fotografica)                      (Video interventi)

     

   Invito_Convegno.jpg

preleva:  Locandina - Programma - Scheda di partecipazione

Agrario-SanCataldo.png

L'I.P.S.A.S.R. di San Cataldo vi invita... 

Ci è gradito informare le SS.LL che l'Istituto di Istruzione Superiore "Sen. A. DI ROCCO" organizzerà, nell'ambito delle iniziative programmate, il 12 gennaio ed il 15 gennaio 2018 dalle ore 9.00 alle 13.00 nella sede dell'Agrario di San Cataldo, viale dei Cipressi, una manifestazione dedicata alla meccanizzazione della potatura delle piante di interesse agrario più diffuse nella nostra regione.
Seguirà una manifestazione all'insegna della degustazione: "Antichi sapori".
Docenti ed alunni effettueranno diverse analisi chimiche di laboratorio sul alcuni prodotti agro-industriali (oli, vini, farine). 
Sono invitati a partecipare alla manifestazione gli alunni frequentanti le classi terze scuola media, i docenti ed i genitori.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Avviso pubblico 10862 del 16/09/2016 “Progetti di inclusione sociale e lotta al disagio nonché per garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nella aree a rischio e in quelle periferiche”. Avviso Prot. 13001/2017 del 2/12/2017 per la selezione interna all'istituto, di docente esperto, docente tutor, figura aggiuntiva, referente valutazione. Codice unico progetto 10.1.1A-FSEPON-SI-2017-356.

PUBBLICAZIONE DELLA GRADUATORIA DEFINITIVA

D.D. graduatoria DEFINITIVA 8 gennaio 2018-PON Inclusione
PON Avviso 10862-VALUTAZIONE RIMODULATA 8-Gennaio-2018

Openday Istituto Alberghiero e Tecnico Agrario
Sede di Caltanissetta


 

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020.
Codice unico progetto 10.1.1A-FSEPON-SI-2017-356

 

- Decreto Dirigenziale riferito all’Avviso prot. 13001/2017 del 2/12/2017
- Graduatoria DEFINITIVA dei Docenti Interni

Il Dirigente Scolastico
Prof. G. TERRANOVA

 

Si trasmette in allegato l'avviso pubblico di selezione per incarico di docente esterno all'Istituto.
Codice unico progetto 10.1.1A-FSEPON-SI-2017-356

preleva l'avviso

 

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

 

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. Avviso pubblico 10862 del 16/09/2016 - AVVISO Prot. 13001/2017 del 2/12/2017 PER LA SELEZIONE, INTERNA ALL'ISTITUTO, PER INCARICO DI DOCENTE ESPERTO, DOCENTE TUTOR, FIGURA AGGIUNTIVA, REFERENTE VALUTAZIONE. - Codice unico progetto 10.1.1A-FSEPON-SI-2017-356

 

- Decreto pubblicazione graduatoria provvisoria
- Avviso 10862 valutazione curricula 

     Auguri1.jpeg

         È Natale ogni volta che ci sorridiamo, ogni volta che ci diamo la mano, ogni volta che ci parliamo col cuore sincero.  Auguri per ogni  giorno dell'anno a tutta la comunità scolastica,  alle famiglie e a tutti coloro che collaborano con la nostra scuola!
Buon Natale e felice anno nuovo!

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Giuseppina TERRANOVA

 

 

 

 Per opportuna conoscenza, si porta all'attenzione di tutta l'utenza dell'Istituto la normativa di riferimento per la lotta al bullismo nelle scuole.

 Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

  

 

cefpas.jpg

Rinnovata la convenzione con il CEFPAS

E’ stata rinnovata per il prossimo triennio la convenzione tra l’Istituto scolastico superiore “Sen. Angelo Di Rocco” ed il Cefpas per consentire agli alunni dell’Istituto Alberghiero nisseno lo svolgimento di attività di alternanza scuola – lavoro con tirocini di formazione ed orientamento d’impresa. A firmare la convenzione nella sala di presidenza dell’Istituto nisseno sono stati la dirigente scolastica dell’Istituto Di Rocco, la prof. Giuseppina Terranova, ed il direttore del Cefpas, il dott. Angelo Lomaglio. Erano presenti anche la dott.ssa Valentina Guzzo, referente per il Cefpas del progetto di alternanza scuola - lavoro, ma anche la prof. Wanda Muti e il prof. Salvatore Parenti. Per gli studenti del “Di Rocco” che svolgeranno attività di alternanza scuola – lavoro, come ha spiegato la dott.ssa Valentina Guzzo, è prevista una doppia offerta: da una parte un’esperienza formativa nel settore del ricevimento e dall’altra un’attività di front office, con l’accoglienza dei corsisti nell’ambito delle segreterie dei corsi. Gli alunni parteciperanno ad attività di informazione e formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro espressamente progettata ed erogata dal Cefpas. La convenzione avrà una durata triennale. Il direttore del Cefpas Angelo Lomaglio, al riguardo, ha sottolineato: <Il rinnovo di questa convenzione è una conferma che scaturisce dalla proficua collaborazione tra il Cefpas e l’Istituto alberghiero “Di Rocco”; una conferma frutto di una sinergia nel settore della formazione che ha dato ottimi frutti grazie all’impegno, serio e responsabile, profuso dall’Istituto “Di Rocco”>. La dirigente scolastica prof. Giuseppina Terranova ha infine rilevato: <Per il nostro Istituto, sempre aperto al territorio, continuare a confrontarci con una realtà come il Cefpas è una conferma importante poiché, oltre ad agevolarne le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, consente ai nostri alunni, per come prevede la normativa in materia, di realizzare tirocini di formazione ed orientamento fondamentali per la loro crescita>.

Erasmus.jpg 

ISTITUTO SEN. A. DI ROCCO E PROGETTO ERASMUS


Una delegazione dell’Istituto tecnico agrario sen. Angelo Di Rocco, di cui è dirigente la prof. Giuseppina
Terranova, in questi giorni è stata in Turchia dove è stata impegnata nell’ambito del progetto Erasmus denominato "Everything begins with the first step" (“Tutto inizia con il primo passo”) a suo tempo finanziato dall’Agenzia Nazionale Indire. La docente impegnata in questa esperienza è la prof. Irene Manzone, mentre gli alunni, sono stati quelli appartenenti alle classi IV A e IV B, sono Stefano Falcone, Gabriele Manfrè, Gaetano Riggi e Myriam Trombello. Il progetto, che si è svolto ad Antalya, popolosa città di poco più di un milione di abitanti, ha visto la partecipazione dell’Istituto tecnico agrario nisseno che ha rappresentato l’Italia in un percorso formativo e di scambio culturale che ha visto la presenza anche di delegazioni di altre scuole in rappresentanza di Austria, Portogallo, Lettonia, Romania e, per l’appunto, Turchia. Lo scorso anno scolastico era stato l’Istituto tecnico agrario nisseno ad ospitare a Caltanissetta le delegazioni di docenti e studenti dei paesi partecipanti al progetto Erasmus +. Docente e alunni del Tecnico agrario Di Rocco, che sono stati ricevuti dal vice sindaco di Antalya presso il palazzo di Città, nel corso della loro esperienza formativa e di scambio culturale in terra turca, si sono confrontati proficuamente sulle problematiche ambientali riferite alla biodiversità e all'impatto delle strutture alberghiere sull'ambiente, tema, quest’ultimo, particolarmente avvertito all’interno di questo progetto Erasmus. C'è stata poi anche la visita ad un hotel cosiddetto “Eco-friendly” con marchio di qualità ambientale, cioè un hotel eco compatibile nel quale risparmio energetico ed eco sostenibilità stanno alla base del nuovo concetto di ospitalità e qualità dei servizi. Nel contempo, per la delegazione nissena c'è stato spazio anche per attività sul riciclaggio dei rifiuti all’interno della scuola ospitante nella quale i partner sono stati accolti in modo caloroso da tutto l’Istituto in un clima di proficua sinergia.

Si trasmettono in allegato le disposizioni dirigenziali inerenti l'accettazione domande di messa a disposizione (M.A.D.) per stipula contratti a tempo determinato per l’anno scolastico 17/18.

preleva il documento

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

Accoglienza per gli alunni della prima classe dell’Istituto Agrario R. Livatino

Accoglienza per gli alunni della prima classe dell’Istituto Agrario R. Livatino “S. A.Di Rocco” sede di San Cataldo di cui è dirigente scolastica la prof.ssa Giuseppina Terranova. Dopo le attività previste nell’ambito del progetto accoglienza per le prime classi dell’Istituto, gli alunni, accompagnati dal docente prof. Luigi Cutri, hanno concluso il loro percorso di accoglienza all’interno dell’Istituto visitando la struttura e gli spazi didattici, i laboratori, la palestra e il campetto esterno, il pistacchieto, il giardino della legalità che è stato creato e curato dagli alunni che hanno partecipato al Progetto Legalità in onore del giudice Rosario Livatino. Un ruolo importante hanno svolto gli alunni della classe quinta, i quali hanno illustrato alle matricole le attività didattico-laboratoriali e pratiche svolte all’interno dell’azienda dell’Istituto.

ACCOGLIENZA IN AZIENDA AGRARIA

Accoglienza in azienda agraria per gli alunni delle prime classi dell’Istituto Tecnico Agrario “Di Rocco” di cui è dirigente scolastica la prof.ssa Giuseppina Terranova. Dopo le attività previste nell’ambito del progetto accoglienza per le due prime classi dell’Istituto, gli alunni, accompagnati dalle docenti Mara Panvini, Rina Castellino, Salvatore Duminuco e Maria Teresa Meo, hanno concluso il loro percorso di accoglienza all’interno dell’azienda agraria della scuola di contrada Sabucina di cui è direttore il prof. Michele Del Popolo Carciopolo.

Nell’occasione, un ruolo di guida e coordinamento degli alunni all’interno dell’azienda l’hanno avuto le ragazze dello staff, alunne di classi superiori che hanno contribuito fattivamente, assieme ad Andrea Giarrusso, a guidare i loro più giovani compagni di scuola all’interno dell’azienda. Le componenti dello staff, Sharon Cosentino, Miriana Mannella, Maride Lo Monaco, Marika Panepinto, Marika Lamenndola Martina Lunetta, Miriam Trombello e Alessandra Asarisi hanno fatto da guida ai loro compagni facendogli visitare il pescheto, ma anche il vigneto, l’uliveto e il resto della vasta azienda di contrada Sabucina. Una presa di contatto che ha appassionato gli alunni delle prime classi che hanno mostrato interesse e partecipazione. A conclusione della visita all’azienda agricola, oltre che per la degustazione delle pesche dell’azienda, c’è stato spazio anche per la preparazione di gustose pizze con ingredienti tutti della stessa azienda che, ancora una volta, ha costituito la tappa finale di un percorso di accoglienza che ha permesso agli alunni delle prime classi di conoscere al meglio la nuova realtà scolastica nella quale proseguiranno il proprio percorso di studi.

ACCOGLIENZA ALL'ISTITUTO ALBERGHIERO

Due sindaci per accogliere e salutare insieme alla dirigente, la prof.ssa Giuseppina Terranova, gli alunni delle prime classi dell’Istituto Alberghiero “Sen. Angelo Di Rocco”, durante la festa dell’accoglienza che si è svolta sabato scorso. I due primi cittadini che hanno presenziato a questo importante momento della vita della scuola sono stati quello di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, e quello di San Cataldo, Gianpiero Modaffari. A fare gli onori di casa è stata la dirigente scolastica, la prof.ssa Giuseppina Terranova, che ha insistito sull’importanza dell’esperienza scolastica come percorso formativo e di crescita complessiva di futuri uomini e cittadini in grado di inserirsi proficuamente nella società del domani. A farle eco i due sindaci che, oltre ad insistere sul profondo legame che s’è creato tra l’Istituto alberghiero ed il territorio, hanno evidenziato la peculiarità di un Istituto che, grazie ai suoi corsi di studio, costituisce ormai un’eccellenza scolastica proprio per la sua capacità professionalizzante e perché offre a tanti giovani la possibilità di un futuro lavorativo in strutture ricettive, ma anche della ristorazione. Ovviamente, trattandosi di un Istituto alberghiero, non potevano mancare le prelibatezze. A prepararle in maniera sapiente è stato il team composto dai docenti Michelangelo Terrazzino, Antonio Fallito, Joseph Puma e Giuseppe Caramazza, Salvatore Lo Mascolo, Alessandro Vella, oltre al personale Ata. A curare l’accoglienza sono state le docenti Rossella Galatioto e Marcella D’Amico supportate dalla prof.ssa Wanda Muti. La festa dell’ accoglienza s’è poi conclusa con il taglio della torta da parte della dirigente scolastica che, assieme ai due sindaci, ha augurato agli alunni delle prime classi il meglio, in termini di fiducia in se stessi e nelle loro capacità, in vista del nuovo anno scolastico 2017/2018.

 

 

 

Si trasmettono in allegato le seguenti graduatorie di istituto:



Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente CLIS00900V
Data Produzione Graduatoria Definitiva 21-09-2017

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Educativo CLVC01000L
Data Produzione Graduatoria Definitiva 19-09-2017

Graduatoria di Istituto III Fascia Personale Docente CLIS00900V
Data Produzione Graduatoria Definitiva 21-09-2017.pdf

Graduatoria di Istituto III Fascia Personale Educativo CLVC01000L
Data Produzione Graduatoria Definitiva 14-09-2017.pdf

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA 

 

Si comunica che presso la sede centrale dell’Istituto in via Leone XIII, 64 sono esposti i tabelloni con gli esiti degli Esami di qualifica svolti nel mese di Settembre 2017 e riferiti alle classi terze A.S. 2016/2017.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

Si rende nota la circolare ministeriale recante le "Disposizioni urgenti  in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci".
La consultazione della circolare con i relativi allegati è ugualmente disponibile nell'area COMUNICATI.
 
 
 
Il Dirigente Scolastico 
Prof. G. TERRANOVA

In tutte le sedi dell’Istituto le lezioni si svolgeranno da lunedì a sabato.
Dal 14 al 23 settembre dalle ore 8,30 alle ore 12,30;
il corso serale dalle 16.30 alle 20.30 (da lunedì a venerdì)
Dal 25 settembre orario curricolare definitivo.

 

COMUNICAZIONE INIZIO ATTIVITÀ A.S. 2017/2018

 Si comunica che, ai sensi del D.A. N° 6378 del 22 agosto 2017 che sostituisce integralmente il D.A. 5653 del 19/07/2017 “calendario scolastico nelle scuole di ogni ordine e grado operanti in Sicilia per l’anno scolastico 2017/2018”, le attività avranno inizio il giorno 14 Settembre 2017, secondo le modalità e gli orari di seguito specificati. 
Al fine di assicurare un ordinato avvio ed ingresso nelle classi, gli studenti dovranno presentarsi, all’orario indicato, direttamente nei plessi dove sono ubicate le classi loro assegnate. 

IPSEOA Caltanissetta

Classi della sede centrale di via Leone XIII, 64 

ore 9,00 - Classi Prime sezioni A – B – C – D – E 

N.B. Gli alunni delle classi prime IPSEOA, alle ore 9,00, saranno accolti dal Dirigente Scolastico e dai Docenti nella palestra della sede centrale per l’assegnazione delle classi. Successivamente, saranno accompagnati nelle classi per le attività di accoglienza. 

ore 8,30 - Classi Seconde sez. A - B – C sp. – D sp – E – F – G - H - IV B sper – IV C sper - V C 


Classi ubicate presso I.T. Per Geometri di via Filippo Turati
 

ore 8,30
Classi Terze delle sezioni A Ord – A Sper – B– C – D - E
Classi Quarte delle sezioni A sper – Aord – B – C ord – D sper – D ord - E
Classi Quinte delle sezioni A – B – D – E - F
 

ITAAA Caltanissetta

 Tutti gli studenti, dalle classi prime alle classi quinte, alle ore 8,30 si presenteranno direttamente nelle sede ITAAA di via Leone XIII, 64, di Caltanissetta. 

IPSASR San Cataldo

 Tutti gli studenti, dalle classi prime alle classi quinte, alle ore 8,30 si presenteranno direttamente nelle sede di Viale Dei Cipressi a San Cataldo.

 I responsabili delle sedi ed i Docenti in servizio, agevoleranno l’ordinato e rapido ingresso degli alunni nelle classi per l’avvio delle attività programmate.

 In tutte le sedi dell’Istituto le lezioni si svolgeranno da lunedì a sabato. Dal 14 al 16 settembre dalle ore 8,30 alle ore 12,30, dal 18 al 23 settembre dalle ore 8,30 alle 13,00 e dal 25 settembre orario curricolare definitivo.

 A tutti gli attori coinvolti nel processo formativo: alunni, genitori, personale docente e non docente, giungano gli auguri più sinceri di un un sereno e proficuo lavoro. L’impegno, la collaborazione e la determinazione di ciascuno di noi saranno indispensabili per far emergere il sapere, le energie e i talenti di tutti i discenti. 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Giuseppina Terranova
Firma autografa sostituita a mezzo stampa
ai sensi dell’art. 3, comma 2 del decreto legislativo n. 39/1993

 

Gli alunni che hanno fatto richiesta di partecipazione agli esami di idoneità a classi successive del IPSASR di San Cataldo per l'A.S. 2017/2018 sono convocati lunedì 11 settembre alle ore 8.30 presso la sede centrale dell'Istituto Alberghiero, in via Leone XIII, 64.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

Si trasmettono in allegato le circolari n. 1 e 2 rivolte al personale docente.

Convocazione collegio docenti di sede venerdì 8 settembre
Convocazione collegio docenti generale mercoledì 13 settembre

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

 

 

Si comunica all'utenza del Corso Serale Alberghiero sede di Caltanissetta che tutte le comunicazioni inerenti sono raggruppate nella specifica pagina raggiungibile via apposita voce sita nel menù in basso a destra. L'ultima indicazione riportata si riferisce ai calendari provvisori delle prove di accertamento delle competenze.
Si ricorda altresì che gli alunni aspiranti ad eventuale riconoscimento di crediti formativi (anche singole UDA) devono consegnare in segreteria la domanda relativa.

Il Dirigente Scolastico
Prof. G. TERRANOVA

 

     A seguito della comunicazione del 24 u.s. di alcuni presidenti delle commissioni per gli esami di qualifica IeFP, con la quale, per sopravvenuti impegni istituzionali la data del 6 Settembre non poteva essere rispettata, con la presente

SI COMUNICA

che le sessioni d'esami per le classi 3C Accoglienza Turistica, 3A Enogastronomia - corso per adulti, 3A Enogastronomia e 3B Sala e Vendita sono state posticipate al 12 Settembre negli orari precedentemente stabiliti.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

 

     Vista la nota regionale protocollo 22615 del 11/08/2017 con la quale la Direzione  dell'USR Sicilia fissa gli obiettivi regionali per l'A.S. 2017/2018, il Dirigente Scolastico convoca tutti i docenti dell'Istituto Venerdì 1 Settembre p.v.  alle ore 9:30 presso l'aula magna di Via Leone XIII per comunicazioni riguardanti gli orientamenti per il raggiungimento degli obiettivi regionali. Si ricorda inoltre che il collegio dei docenti è stato fissato con circolare n° 196 del 05/07/2017 per Lunedì 4 Settembre alle ore 9:30.

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

 

 

 

Si riportano in allegato gli elenchi dei libri di testo per l'a.s. 2017/2018:

- Istituto Tecnico Agrario, sede di Caltanissetta

- Istituto Alberghiero, sede di Caltanissetta

- IPSASR, sede di San Cataldo 

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

 

Calendario esami integrativi e idoneità - Settembre 2017
Sede I.P.S.S.E.O.A. Caltanissetta

 

Data

Orario

Prova

Martedì 5.09.2017

9.00

Prova scritta italiano

Mercoledì 6.09.2017

8.30

Prova scritta inglese

Giovedì 7.09.2017

8.30

Prova scritta francese

Venerdì 8.09.2017

10.30

Prova scritta matematica

Lunedì 11.09.2017

8.30

Prove pratiche di:

Lab. servizi enog. settore cucina e settore sala-bar

Lab dei servizi di accoglienza turistica

Lunedì 11.09.2017

11.30

Prova Pratica Scienze motorie

Martedì 12.09.2017

8.30

Prove orali

 

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA

 

 

 


Si trasmettono in allegato le seguenti graduatorie:

Grad. di Istituto II Fascia Pers. Docente Scuola Secondaria di II Grado CLIS00900V
Data Produzione Graduatoria Provvisoria 12_08_2017

Grad. di Istituto III Fascia Pers. Docente Scuola Secondaria di II Grado CLIS00900V
Data Produzione Graduatoria Provvisoria 12_08_2017

Grad. di Istituto III Fascia Pers. Educativo CLVC01000L
Data Produzione Graduatoria Provvisoria 14_08_2017

Il Dirigente Scolastico
Prof.ssa G. TERRANOVA